Pesaro Capitale italiana della cultura 2024 festeggia il compositore Gioachino Rossini

Pesaro Capitale italiana della cultura del 2024 si prepara a festeggiare il compositore Gioachino Rossini con un ricco programma di concerti, mostre, incontri, danza, laboratori per i piccoli, visite guidate ed anche inaugurazioni ‘speciali’ in accordo con quanto si legge online in una nota che è stata pubblicata sul portale web istituzionale del Comune di Pesaro.

Pesaro Capitale italiana della cultura del 2024 festeggia il compositore Gioachino Rossini con oltre 30 eventi in calendario tra febbraio ed il mese di marzo del 2024

Il compositore Gioachino Rossini, infatti, è nato a Pesaro il 29 febbraio del 1792- E sarà festeggiato dalla Città con oltre 30 eventi in programma da da domenica 18 febbraio e fino al 6 marzo del 2024 con le ‘Settimane Rossiniane‘.

Quest’anno l’iniziativa Buon Compleanno Rossini a Pesaro giunge alla sua settima edizione

Quella relativa al Buon Compleanno Rossini non è una novità a Pesaro. Visto che quella del 2024 sarà la settima edizione. E visto che il progetto è partito nel 2017, ovverosia in corrispondenza dell’anno in cui Pesaro ha ricevuto, da parte dell’UNESCO, il riconoscimento di Città Creativa della Musica.

Il 29 febbraio del 2024 ingresso gratuito al Museo Nazionale Rossini di Palazzo Montani Antaldi ed a Casa Rossini

Degli oltre 30 appuntamenti che ci sono in programma, da domenica 18 febbraio e fino al 6 marzo del 2024 con le ‘Settimane Rossiniane’, come detto, ben 10 saranno rappresentati da concerti proprio in onore del compositore. Senza dimenticare il 29 febbraio del 2024 l’ingresso gratuito a Casa Rossini ed al Museo Nazionale Rossini di Palazzo Montani Antaldi.

Articoli correlati

Ecco quali sono le nuove Carte Cultura 2024 in sostituzione del Bonus Cultura 18 App

Ecco quali sono le nuove Carte Cultura 2024 in sostituzione del Bonus18 App

In sostituzione del Bonus Cultura 18 App, per il 2024 debuttano due Carte Cultura che sono state istituite dall’attuale Governo italiano in carica. Ovverosia la Carta della…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *